Cosa devi sapere prima di acquistare una fat bike

CategoriesServizi

Le fat bike sono biciclette che si possono utilizzare su qualsiasi tipologia di terreno, a prescindere dalle condizioni. Che ci si trovi in presenza di fango, neve o sabbia, con la fat bile non ci sarà alcun problema e si potrà percorrere tranquillamente la strada. La peculiarità della fat bike, che la differenzia dalle biciclette comuni, è proprio quella dei pneumatici giganteschi, che vanno dai 3,7 pollici sino ai 5,5 pollici. Basti pensare che un pollice equivale a 2,54 cm. Questi pneumatici permettono l’utilizzo di atmosfere molto basse che conferiscono più superficie al pneumatico, aumentando di gran lunga le sospensioni e la trazione.

Chiaramente, non si può pretendere che la fat bike sia molto veloce ma indubbiamente è in grado di portare ovunque si voglia, anche se ci si trovasse in presenza di forti nevicate, fango o sabbia. Quando si decide di acquistare una fat bike su siti come www.little-dragon-bikes.eu/it/, occorre innanzitutto valutare il tipo di guida che si possiede poiché esiste un’enorme differenza tra una gomma medio fat ed una gomma plus e la scelta dipenderà dal modo in cui si va in bicicletta.

Dimensioni

Innanzitutto occorre valutare quali dimensioni siano maggiormente idonee alla tipologia di terreno e alle condizioni atmosferiche che si dovranno affrontare. E’ consigliabile acquistare un telaio che sia in grado di supportare il set di ruote più grande possibile, poiché si può successivamente installare un set di ruote di dimensioni più piccole. E’ necessario ricordare che i pneumatici fat non si adattano ai telai dei pneumatici plus.

Sospensioni

Un’altra considerazione da fare quando si decide acquistare una bici fat è quanta sospensione si desidera. Quasi tutte le biciclette fat attualmente presenti sul mercato sono rigide ma se si ha intenzione di utilizzarla come mountain bike, allora si dovrà optare per la scelta di sospensioni anteriori.

Anche se la fat bike pesa di più rispetto ad una comune bicicletta e le sue sospensioni anteriori costano di più, si avrà la possibilità di sfruttare l’ammortizzazione quando ci si troverà su tracciati che solamente la fat bike sarà in grado di percorrere.

Prima di acquistare una fat bike è utile sapere che i modelli moderni sono meno evoluti rispetto al modello Pugsley. Prendendo come punto di riferimento le mountain bike, le fat bike sono costituite da materiali innovativi ed hanno un design tale che sono stati in grado di ridurre notevolmente il peso della fat bike. Il più grande cambiamento è dato proprio dal design simmetrico, ciò significa che il triangolo posteriore è simmetrico con la stessa spaziatura dei forcellini destro e sinistro dal centro del telaio.

Le fat bike sono l’evoluzione delle classiche mountain bike, solo che arrivano dove le mtb non sono in grado di arrivare: il pneumatico più grande assicura un’aderenza totale, mentre la bassa pressione consente di rimanere sopraelevati, quasi di galleggiare su superfici morbide come sabbia, fango o neve, o molto sconnesse. Le grandi ruote consentono un maggiore controllo della bicicletta, e l’ampia superficie di appoggio al di sopra del terreno assicura una stabilità assoluta anche sui terreni particolarmente accidentati.

Peso

Le fat bike possono sembrare molto pesanti ma in realtà non è affatto così e, ciò che fa la differenza è proprio il suo telaio, che può essere in carbonio e alluminio, più leggero, o in acciaio. I modelli di fat bike più avanzati a livello tecnologico hanno comunque un peso inferiore ai 10 kg.

Forza

Questo tipo di bicicletta non è adatta per la corsa e, a causa dell’aderenza maggiore dei pneumatici al terreno, si crea più attrito, motivo per cui sarà necessario esercitare una forza maggiore durante la pedalata.