Come dare la giusta illuminazione alla vostra casa: comfort e relax con applique rustiche

CategoriesCasa e arredamento

Se avete da poco preso casa e state passando in rassegna le varie voci della lista di cui occuparvi sicuramente vi sarete imbattuti nella scelta dell’illuminazione. Spesso sottovalutato come tema, è in realtà uno degli elementi centrali da cui dipende un piacevole utilizzo e permanenza nella propria abitazione. Avete già scelto lampade e lampadari da posizione all’interno delle camere? Bene, adesso è il momento di occuparvi di quelle restanti zone in cui si necessita ugualmente di luce ma in maniera meno forte, più soffusa. È questa la funzione ricoperta dalle appliques, piccole lampade da muro o da parete che avranno il potere di creare la giusta atmosfera che state cercando. Se lo stile che vuoi ricreare è quello di una casa di campagna dall’atmosfera calda e gradevole in particolare le applique rustiche saranno la soluzione ideale. Meno invasiva rispetto al tipo di illuminazione data dai lampadari centrali, queste sono adatte ad ogni zona della casa, specialmente per valorizzare quegli angoli che rimarrebbero altrimenti scarsamente illuminate.

Valorizzare la vostra casa: tipologie, materiali e funzioni delle applique

Spesso disposte anche in coppia, le applique possono essere posizionate al di sopra del letto o a lato degli specchi per dare simmetria alla stanza, incorniciare i dettagli più significativi della casa o ancora per illuminare zone di passaggio come ingressi, corridoi o le pareti della sala da pranzo così da non lasciare mai completamente al buio la casa. Oltre a ciò le applique sono anche utilizzabili all’esterno, in corrispondenza della porta di ingresso in modo da rendere maggiormente visibile e accogliente l’abitazione. Oggi di questo tipo di illuminazione se ne trovano di tutti i tipi e di tutte le forme, ognuna adatta a ricreare in maniera più o meno marcata l’atmosfera rustica di un tempo.

Realizzate con ottimi materiali ce ne sono delle più diverse, si va da quelle prodotte artigianalmente in ceramica che danno un tocco più classico, a quelle in ferro battuto per chi è alla ricerca di un’atmosfera più country. I modelli disponibili sono molti, ognuno adatto a marcare in modo più o meno deciso lo stile rustico scelto, se ne trovano di più semplici e sobri fino ad arrivare a quelli più complessi con doppi bracci e maggiormente lavorati che sottolineano maggiormente il contesto ricreato. Scopo comune è illuminare gli spazi in questione creando quella calda e confortevole atmosfera tipica degli spazi rustici in continuità con l’arredamento scelto.

Poche accortezze per risultati sorprendentemente piacevoli

Individuate le zone della casa in cui apporle è fondamentale situarle all’altezza giusta, né troppo distanti tra di loro né troppo ravvicinate di modo da evitare giochi di luce sgraditi ma soprattutto mai poste in corrispondenza dell’occhio umano rovinando quell’effetto rilassante desiderato. Ricordatevi di tenere in considerazione l‘orientamento che queste hanno, se rivolte verso l’alto o verso il basso in modo da fare le giuste considerazioni. Una volta posizionate nel modo corretto sarete meravigliati da come la percezione che si ha dell’intera stanza cambierà, trasformando magari un anonimo angolo di un salotto in un accogliente spazio intimo e personale in cui trascorrere le serate in compagnia di un ottimo libro.

Come avrete modo di notare basterà quindi poco ma posizionato nel modo giusto per rendere perfetta la vostra nuova abitazione incantando i vostri ospiti con la piacevolezza dell’ambiente ricreato.